Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Archivio Newsletter del Sindaco

Newsletter del 30/11/16

Inviata il 30/11/2016 alle ore 15:51

Cari concittadini, si chiude un mese che è stato caratterizzato da diversi incontri pubblici organizzati per informare i legnanesi sui cambiamenti e le novità che stanno interessando la nostra città. Ricordo, tra gli altri, quello di venerdì scorso al Leone da Perego dedicato all'ampliamento del vasto corridoio ecologico compreso tra il Bosco Ronchi e il Parco ex Ila e quello di lunedì, nella sede della Consulta Oltrestazione, sul Centro polifunzionale che sta per essere aperto nel quartiere Mazzafame. In entrambe le occasioni, l’elevato numero di persone presenti ha dimostrato che i legnanesi sono molto attenti alle novità che riguardano la loro città.

 

A proposito di parchi pubblici

Sempre restando in tema di aree verdi, è partita proprio in questi giorni una campagna di informazione relativa agli interventi nei parchi cittadini. Dopo i manifesti incentrati sulle scuole e sulle strade, questa volta i legnanesi hanno la possibilità di sapere come vengono spesi i loro soldi relativamente alla gestione dei parchi. I lavori indicati comprendono il Parco sovra comunale dei Mulini (475 mila euro), l’avvio della fase di ampliamento di alcuni parchi pubblici (Bosco dei Ronchi, ex-Ila, Alto Milanese) per un importo di oltre 900 mila euro, il Parco Castello (rifacimento dei vialetti in calcestre e sostituzione delle staccionate) per un importo di 500 mila euro e nuove piantumazioni per 30 mila euro.

 

Territorio, un PGT alla portata di tutti

Sempre in questi giorni è in distribuzione un volantone informativo dedicato al nuovo PGT (Piano di governo del territorio) recentemente adottato dal Consiglio comunale, dove prossimamente tornerà per la definizione approvazione. Si tratta di uno strumento che cerca di rendere semplici argomenti tecnici e quindi di non facile comprensione. Con questa pubblicazione, viene offerta ai cittadini la possibilità di sapere come andrà a svilupparsi la Legnano del futuro.

 

Fondazione Sant’Erasmo, il CdA è al completo

Dopo le dimissioni di un componente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Sant’Erasmo, ho provveduto a nominare un nuovo membro nella persona di Rosa Romano, figura nota nel mondo del volontariato e dell’associazionismo. Nei prossimi giorni, il CdA provvederà ad eleggere il nuovo presidente al posto del dimissionario Franco Crespi, così da poter riprendere a pieno ritmo il lavoro della Fondazione. Rinnovo a Franco Crespi i miei ringraziamenti per quanto ha fatto e a Rosa Romano rivolgo i migliori auguri di buon lavoro.

 

Accam, finalmente nominati i nuovi vertici

Con il voto favorevole del 90 per cento dei Comuni soci favorevoli, è stato nominato il nuovo CdA di Accam Spa destinato a traghettare la società fino al 2021, data indicata per lo spegnimento definitivo dell’impianto di Borsano.

 

Giudice di Pace, visita alla nuova sede 

La scorsa settimana ho partecipato assieme al presidente del Tribunale di Busto Arsizio a un sopralluogo all’interno dei locali dell’area Tecnocity di via XX Settembre per visionare i locali che abbiamo messo a disposizione come sede dell’ufficio del Giudice di Pace. Ora dobbiamo solo attendere che vengano assegnati i giudici per permettere a questo servizio, che si è voluto con tanta forza che restasse in città, di poter finalmente ripartire.

 

Violenza sulle donne, Legnano in prima fila per dire “basta”

Si sono conclusi domenica scorsa gli eventi organizzati per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La manifestazione in piazza San Magno è stata molto partecipata e coinvolgente. Ho apprezzato il contributo dato dai ragazzi delle scuole superiori cittadine (Dell'Acqua, Bernocchi, Galilei e Ial) che si sono esibiti sul palco animando il pomeriggio con contributi di qualità. A loro il mio grazie e quello di tutta l’Amministrazione comunale.

 

Novembre, un mese per la cultura

Al contrario del luogo comune che vede novembre come un mese in cui le iniziative culturali si assopiscono, in attesa del risveglio natalizio, Legnano ha messo in campo un tale numero di iniziative, promosse dal Comune e da tanti enti e associazioni private, da smentire del tutto una simile convinzione. Tra gli eventi segnalo il successo della mostra di Enrico Baj al Palazzo Leone da Perego-MA*GA, che ha registrato a meno di un mese dall'apertura, più di 1.700 visitatori. Anche i primi appuntamenti con le Stagioni del Teatro Tirinnanzi stanno mostrando affluenze superiori alle aspettative: ad oggi, tra teatro e musica, oltre 2.000 sono state le presenze. Soddisfazione anche per "Me car Legnan 3". La terza edizione, che prevedeva una trentina di eventi nel corso del mese e che ha coinvolto decine di associazioni nella diffusione e promozione della cultura legnanese, ha visto - nonostante il maltempo che ha penalizzato ben tre weekend - oltre 3.000 presenze a convegni, mostre e visite guidate nei luoghi più significativi di Legnano. E' d'obbligo il sentito ringraziamento ai tantissimi volontari che con il loro contributo hanno fatto sì che molte iniziative si siano potute realizzare. Non va dimenticato lo Spazio Incontro Canazza con i suoi innumerevoli corsi popolari e il Centro Sociale Sandro Pertini di Mazzafame, promotore instancabile di eventi teatrali, musicali e aggregativi.

 

Alberto Centinaio

 

Per il resoconto dei progetti più importanti realizzati in questi anni consultare www.rendicontiamo.it