Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Archivio Newsletter del Sindaco

Newsletter del 06/07/16

Inviata il 06/07/2016 alle ore 16:56

Cari concittadini, apro questa newsletter facendo mio quanto ha scritto qualche giorno fa l’assessore Gian Piero Colombo nel merito della delicata questione dei profughi che la Prefettura di Milano intende collocare sul nostro territorio. Concordo che è in atto una penosa campagna di disinformazione fatta da chi gioca con i numeri e punta a creare allarme sociale. Il progetto alternativo che abbiamo sottoposto all’attenzione del Prefetto (non 300 migranti collocati in una tendopoli all’interno della ex caserma Cadorna, ma un’accoglienza diffusa tra i 22 Comuni dell’Alto Milanese) si muove nella giusta direzione di una responsabilità condivisa e della fine dei campanilismi che, troppe volte, hanno impedito di raggiungere obiettivi utili a tutto il territorio. Continuare ad attribuire all’Amministrazione comunale la responsabilità per una situazione che arriva dall’alto è sbagliato e disonesto. Legnano sta faticosamente tentando di percorrere una strada nuova mettendo al primo posto l’interesse collettivo.

Una stele per il primo sindaco del Dopoguerra

È stata inaugurata domenica scorsa una stele commemorativa in ricordo di Anacleto Tenconi, il primo sindaco di Legnano dopo la Guerra di Liberazione. E’ stata una cerimonia intima, a cui ho partecipato con i familiari di Tenconi. La stele, oltre a ricordare la figura dell’ex sindaco, vuole anche “raccontare” la sua storia e la sua non dimenticata passione per la nostra città.

Parte la nuova agenzia per lo sviluppo

Dopo la cessione del rampo d’azienda da Euroimmobiliare ad Eurolavoro è entrata nel vivo l’attività dell’agenzia per rilanciare lo sviluppo nell’Alto Milanese. Il primo appuntamento, a cui ne seguiranno altri, è stato un convegno per la presentazione del progetto “Vo.La.Re” (Volontariato Lavoro Reingaggio) che si prefigge l’obiettivo di facilitare la rioccupazione di disoccupati e inoccupati. L’area geografica di sperimentazione è stata individuata nei Comuni dell’Alto Milanese.

Giudice di Pace e Città Metropolitana

Sarà una settimana cruciale per il futuro di due servizi essenziali per la città: Giudice di Pace e Città Metropolitana. Con l'annunciata chiusura della sede della Provincia di Milano di via dei Mille e il “ritorno” del Giudice di Pace a Legnano, abbiamo individuato nell’area Tecnocity il luogo dove potrebbero aprire i nuovi uffici. Tecnocity, infatti, è già sede del Centro per l’impiego, di Eurolavoro, di Euro.PA Service, dei Servizi sociali comunali e di Spazio Regione. Ho avanzato la proposta agli altri 22 sindaci dell’Alto Milanese e nei prossimi giorni si deciderà in merito.

Scuola, nuovi corsi pomeridiani per i ragazzi delle medie

Sono stati presentati lunedì sera, durante un convegno particolarmente apprezzato e seguito da molti genitori, i corsi organizzati dall’Assessorato alle Attività Educative, nell’ambito del progetto “Prog.Re.Dire”, in collaborazione con altre scuole cittadine, associazioni e gruppi di quartiere. Si tratta di attività dedicate ai ragazzi delle scuole secondaria di primo grado per permettere loro di impegnare i pomeriggi in attività formative che spaziano tra teatro, arte, sport, ma soprattutto per aiutare i ragazzi nel non sempre facile processo di crescita e integrazione.

Un sabato “rosa” sulle strade legnanesi

Ci aspetta un sabato tutto rosa. Una giornata da vivere con musica, eventi, esibizioni sportive e tante sorprese dedicate alle donne. Il titolo della manifestazione richiama un celebre film degli anni ’50 - “Bellezze in biciclette” - perché saranno proprio le biciclette a fare da motivo conduttore. Lo spunto nasce dal fatto che sabato Legnano sarà il traguardo dell’ottava e penultima tappa della 27^ edizione del Giro d’Italia Femminile Internazionale. L’Amministrazione comunale di Legnano, con la collaborazione dell’Unione Sportiva Legnanese e di Confcommercio Alto Milanese, ha messo in cantiere un ricco programma di eventi che coinvolgerà una cinquantina di esercizi commerciali (aperti fino a notte), associazioni e gruppi. Per il programma completo: www.legnano.org.

Ricordando le vittime dell'attentato di Dacca

Concludo con un doveroso pensiero alle vittime dell'attentato terroristico compiuto a Dacca, la capitale del Bangladesh, in cui hanno perso la vita anche 9 nostri connazionali. Ancora una volta l'odio e l'intolleranza stanno all'origine di questo gravissimo gesto. Sulla facciata di Palazzo Malinverni sono state ammainate le bandiere quale segno di lutto e di partecipazione di tutti i legnanesi al dolore della famiglie. Come ha sottolineato il Capo dello Stato, non dobbiamo abbassare la guardia e continuare a lottare per un mondo migliore.           

Alberto Centinaio

 

Per il resoconto dei progetti più importanti realizzati negli ultimi anni visitate www.rendicontiamo.it