Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Archivio Newsletter del Sindaco

Newsletter del 19/01/16

Inviata il 19/01/2016 alle ore 17:05

Cari concittadini, il nuovo anno ha visto un tempestivo impegno da parte degli uffici comunali affinché tutti gli obiettivi e i progetti di propria competenza possano trovare attuazione per il bene della città e per migliorare ulteriormente i servizi. Proprio per dare il giusto riconoscimento a tutti i dipendenti comunali, utilizzo questo numero della newsletter per fare un breve bilancio dei progetti più importanti di ogni singolo assessorato che si svilupperanno nel corso del 2016.

Opere pubbliche

In seguito agli sforzi profusi durante la fine del 2015 per riuscire a presentare in tempo i progetti “extra” che sono stati possibili grazie alla deroga del Patto di Stabilità, sarà prioritario nel corso dell’anno raggiungere l’obiettivo di investire circa 8 milioni di euro per la manutenzione di strade, scuole e del cimitero monumentale.

Bilancio

La maggiore novità introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 è di segno positivo in quanto sblocca l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione accumulatosi nel corso degli anni. Tale avanzo ammonta a oltre 10 milioni di euro e può essere destinato per legge solo a finanziare opere di investimento; nel nostro caso abbiamo impostato un piano di interventi urgenti per la manutenzione di strade, marciapiedi, scuole, palestre, cimitero, impianti sportivi. Un'attenzione particolare sarà dedicata alla realizzazione di nuove opere di social housing e di mobilità dolce (piste ciclopedonali). In seguito alle novità introdotte da Roma per l’organizzazione dei Comuni e dei servizi offerti, grande attenzione sarà poi data al riordino delle società partecipate che prenderà un primo avvio con la fusione di Euroimpresa ed Eurolavoro. Inoltre, sarà portato a regime il SIT (Sistema Integrato Telecomunicazioni) per una gestione più efficace ed efficiente delle banche dati comunali al fine di rendere maggiormente identificabile l’evasione tributaria che garantirà i presupposti per una riduzione della pressione fiscale dei legnanesi.

Cultura

Il nuovo Teatro di Legnano sarà a breve inaugurato: un impegno dell’assessorato che troverà compimento. A fianco di questo investimento, che ha preso avvio con la precedente amministrazione, prenderà il via la seconda edizione del Bilancio Partecipativo che coinvolge attivamente i cittadini sul futuro della città. Altro progetto importante è Food 4, appena approvato dalla Giunta comunale e in fase di attuazione, che si collega a Expo 2015 e alla Carta di Milano per far sì che associazioni e cittadini diventino protagonisti dei temi di sostenibilità, alimentazione, e sviluppo sostenibile generati dall’esposizione universale. Prosegue inoltre la convenzione con il museo MA.GA di Gallarate attraverso la programmazione di iniziative culturali. Da ultimo, si terrà un'altra edizione di Me Car Legnan per diffondere storia, tradizioni e cultura legnanesi.

Sport

Tra i vari progetti a cui sta lavorando l’assessorato allo Sport, da mettere in cima alla lista per l’anno in corso vi è l’ammodernamento della piscina comunale “Ferdinando Villa” di viale Gorizia. Si darà avvio alla progettazione e ai lavori in una infrastruttura molto utilizzata dai legnanesi per renderla sempre più fruibile grazie anche a nuovi servizi accessori.

Servizi sociali

La crisi economica che ha colpito il nostro Paese e, dunque, anche la nostra città, ha forzatamente incrementato la spesa per i servizi sociali destinati ad aiutare i cittadini in difficoltà e non farli sentire soli. L’impegno per il nuovo anno sarà quello di riuscire a garantire, migliorando laddove possibile, quanto fino ad oggi è stato fatto per stare vicini alle famiglie, agli anziani, a tutti quei cittadini che necessitano di aiuti concreti da parte dell’Amministrazione comunale.

Urbanistica

Il 2016 vedrà svilupparsi il percorso di approvazione del nuovo PGT (Piano di Governo del Territorio). Gli uffici stanno alacremente lavorando perché tutte le novità relative alla sua revisione siano presentate e adottate entro la prossima primavera.

Attività educative

Legalità e diritti saranno il filo conduttore dei progetti legati alla scuola. Progetti che interesseranno tutte le scuole di Legnano (dagli asili nido fino alle medie) e che troveranno compimento nel mese di aprile con il Festival dei diritti. Nelle scuole saranno attivati, in collaborazione con i dirigenti scolastici, iniziative finalizzate all’integrazione culturale. Inoltre, numerosi interventi di riqualificazione e ristrutturazione interesseranno alcune scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

Alberto Centinaio