Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Archivio Newsletter del Sindaco

Newsletter del 18/09/15

Inviata il 18/09/2015 alle ore 13:22

Archiviate le ferie, è iniziato un nuovo anno di lavoro particolarmente intenso. Ho pensato di potenziare questa news letter facendola diventare uno strumento di comunicazione più regolare. Un modo per far conoscere ai cittadini, seppure nelle linee essenziali, i passaggi più significativi dell’attività amministrativa affinché possano avere un canale in più per valutarne l’operato.     

Verde, ambiente, sostenibilità, decoro urbano, gestione rifiuti, ma anche questioni istituzionali di rilevante importanza per la nostra città e non solo: sono questi i temi su cui abbiamo lavorato molto in questi ultimi tempi.

In settimana, durante la riunione di Giunta, tra le altre cose abbiamo parlato del verde pubblico. Si è definita una proposta di revisione delle modalità di gestione del verde, mediante un perfezionamento dei rapporti con Amga, affinché il servizio di decoro urbano possa ulteriormente migliorare. Vi terrò informati sull’evolversi della questione e invito i cittadini a segnalare sempre eventuali problematiche.

 

Procedono i lavori di bonifica e messa in sicurezza della case Aler di via Carlo Porta. Insieme agli agenti della Polizia Locale, ho eseguito una serie di sopralluoghi per verificare che la situazione di degrado terminasse.

 

Sul fronte dei servizi pubblici abbiamo operato per analizzare una interessante proposta di collaborazione che è stata recapitata al nostro Comune in materia di illuminazione pubblica e risparmio energetico.

 

Nelle prossime settimane partirà una comunicazione indirizzata a circa 30 mila legnanesi riguardante la Tasi, per spiegare bene i criteri necessari al fine di poter ottenere le esenzioni in base all’ISEE recentemente modificato dal Governo centrale.

 

Sul fronte delle istituzioni, la questione del Giudice di Pace è tutt’altro che chiusa. Ci sono state alcune riunioni interlocutorie con i sindaci dei Comuni interessati. Rimango dell’idea, e la perseguirò con forza, che il Giudice di Pace a Legnano debba tornare e che tutti i Comuni della zona debbano fare la loro parte.

In settimana ho partecipato ad alcuni incontri con i vertici di Accam SpA e gli altri Comuni soci. Un’altra importante riunione a cui ho partecipato è quella del Consiglio Metropolitano Milanese; qui ho tenuto un intervento per illustrare il mio punto di vista sugli obiettivi che i Comuni della Città Metropolitana devono perseguire al fine di intraprendere un percorso virtuoso che porti all’efficienza amministrativa delle zone omogenee. Siamo all’inizio di un cammino che dobbiamo fare tutti insieme, ognuno con le sue peculiarità, ma nell’ottica di fare del bene alla collettività.

Concludo ringraziando tutti coloro che nei fine settimana scorsi hanno lavorato per organizzare manifestazioni di grande interesse e partecipazione: Dulcinea, che si è svolta al Castello a corollario delle manifestazioni del Palio, e Old Wild West nel quartiere Canazza. Nuovi appuntamenti ci attendono per questo week-end con Ospedale in piazza, allestito all’interno della ex Manifattura Legnanese, C’era una volta il Castello e il Palio degli asini a San Paolo. Insomma, Legnano continua ad essere una città viva e accogliente.

Alberto Centinaio