Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Tipologie di Procedimento

PUBBLICITA'


Per l'apposizione di qualsiasi mezzo pubblicitario permanente sul territorio comunale, anche se non dà luogo a pagamento dell'imposta, è necessario munirsi dell'apposita Autorizzazione rilasciata dal Comune. L'AUTORIZZAZIONE è necessaria per INSEGNE D'ESERCIZIO, TARGHE, VETROFANIE, SCRITTE SU TENDA SOLARE, CARTELLI STRADALI PUBBLICITARI, PREINSEGNE e altri MEZZI PUBBLICITARI PERMANENTI, nonché per i CARTELLI PUBBLICITARI DI CANTIERE. In questi casi, ottenuta l'autorizzazione, è necessario denunciare ad AMGA LEGNANO spa il mezzo pubblicitario, e provvedere al pagamento della relativa imposta, ove necessario.
Per alcune forme di pubblicità temporanee (SOSTA DI CAMION VELA, CAVALLETTI, STENDARDI, PROIEZIONI ecc.) è necessario l'ottenimento di NULLA-OSTA da parte dell'Ufficio Pubblicità e successivo pagamento dell'imposta ad AMGA LEGNANO spa. Per le altre forme di pubblicità temporanea (STRISCIONI negli appositi spazi, VOLANTINI, PUBBLICITÀ FONICA o SU VEICOLI, PUBBLICITÀ VARIA, MANIFESTI, ALLESTIMENTO TEMPORANEO DI VETRINE ecc.) e le PUBBLICHE AFFISSIONI è sufficiente la DENUNCIA DELL'IMPIANTO e l'eventuale pagamento del tributo ad AMGA LEGNANO spa.

COSA OCCORRE
Per le specifiche relative alle procedure da attuare per la richiesta di installazione di manufatti pubblicitari o l'effettuazione di altre forme di pubblicità e gli adempimenti successivi si rimanda al REGOLAMENTO COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ (reg01-REGOLAMENTO PUBBLICITÀ) e al suo DISCIPLINARE DI ATTUAZIONE (reg02-DISCIPLINARE OPERATIVO DI ATTUAZIONE AGG.2015), di cui in allegato. Per le tipologie di impianti ammessi si rimanda alle NORME TECNICHE del PIANO DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI (reg03-NORME TECNICHE AGG.2019) che individua anche le limitazioni, le dimensioni e le caratteristiche che deve avere ogni impianto pubblicitario, e alla ZONIZZAZIONE (reg04-tav.01- ZONIZZAZIONE PUBBLICITÀ AGG.2013), che individua le zone in cui sono ammesse le diverse tipologie di impianti, nonché al QUADRO RIEPILOGATIVO DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI (reg05-QUADRO RIEPILOGATIVO IMPIANTI PUBBLICITARI), che riassume, per ogni tipologia di mezzo pubblicitario, le relative procedure di richiesta di autorizzazione o nulla-osta, individuandolo con esemplificazioni fotografiche.
In casi particolari è possibile richiedere una deroga alle Norme Tecniche attraverso specifiche convenzioni da stipulare direttamente con l'Amministrazione Comunale, come meglio specificato nei relativi SCHEMI DI CONVENZIONE (reg06-SCHEMI CONVENZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI IN DEROGA).
1. AUTORIZZAZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI
Il soggetto interessato al rilascio dell'autorizzazione, PRIMA DELL'INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI, deve presentare istanza indirizzata al Sindaco in carta legale, o resa tale mediante l'apposizione di una marca da bollo da € 16,00, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Legnano, allegando la documentazione richiesta per il rilascio dell'autorizzazione, come meglio specificato nell'allegato DISCIPLINARE DI ATTUAZIONE. Allo scopo potranno essere utilizzati gli appositi moduli allegati o reperibili presso l'Ufficio Pubblicità (Mod.pubb.01 per nuove installazioni di impianti pubblicitari, Mod.pubb.02 per rinnovo di autorizzazioni esistenti e scadute, Mod.pubb.03 per la modifica dell'intestatario o delle caratteristiche del manufatto). A seguito dell'istruttoria e dell'avviso di emissione dell'autorizzazione è necessario ritirare l'autorizzazione, su cui andrà apposta una marca da bollo da 16,00 €, presso l'Ufficio Pubblicità o AMGA LEGNANO SPA, concessionario del servizio di riscossione del tributo, e successivamente effettuare la denuncia del manufatto che si intende installare (MOD AMGA DENUNCIA IMPIANTI PUBBLICITARI - MODULO UTPUBB01) e, contestualmente, corrispondere la relativa imposta sulla pubblicità nei casi in cui essa è prevista.
In caso di rimozione di alcune forme pubblicitarie, senza che vi sia contestuale cessazione dell'attività, oppure di cessazione di attività di Pubblico Esercizio o Attività Sanitaria, è necessario comunicarlo al Comune (Mod.Pubb.04), che provvederà a inoltrare la denuncia di cessazione degli impianti pubblicitari all'AMGA.
In caso di cessazione di attività produttive (ad eccezione di quelle di Pubblico Esercizio o Attività Sanitaria) e contestuale rimozione di impianti pubblicitari è invece necessario rivolgersi allo Sportello Unico delle Attività Produttive per la comunicazione unificata di CESSAZIONE ATTIVITÀ, comprendente anche quella della pubblicità e delle relative imposte (per maggiori informazioni e la modulistica necessaria cfr. il presente sito alla voce SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE - MODULISTICA - COMUNICAZIONE DI CESSAZIONE ATTIVITÀ).

2. NULLA-OSTA
Viene rilasciato dall'Ufficio Pubblicità, previa presentazione della documentazione richiesta, come meglio indicato nel DISCIPLINARE DI ATTUAZIONE del Regolamento, mediante l'apposizione di un timbro da parte dell'Ufficio direttamente sull'originale (Modpubb00- Richiesta nulla-osta impianti temporanei) o su copia inviata a mezzo posta elettronica o via fax, per le seguenti forme di pubblicità:
- SOSTA DI VEICOLI TIPO CAMION VELA
- LOCANDINE SU SUPPORTO O CAVALLETTI POSATI A TERRA
- STENDARDI E ALTRE FORME DI PUBBLICITÀ TEMPORANEA
- PALLONI FRENATI, GONFIABILI ECC.
- PROIEZIONI ED OLOGRAMMI.
La documentazione può essere inviata anche via mail e non è necessaria la presentazione all'ufficio protocollo.
3. SERVIZIO PUBBLICHE AFFISSIONI - PUBBLICITÀ VARIA - PUBBLICITÀ TEMPORANEA
Per il SERVIZIO PUBBLICHE AFFISSIONI e le seguenti forme di PUBBLICITÀ VARIA o TEMPORANEA è direttamente AMGA a gestire l'intera pratica tramite la denuncia dell'impianto presso i propri uffici e l'eventuale pagamento dell'imposta di pubblicità. In particolare:
- PUBBLICHE AFFISSIONI: la posa può avvenire esclusivamente nelle posizioni prestabilite e sulle strutture preesistenti, per le quali è necessario presentare ad AMGA la domanda per l'occupazione dello spazio pubblicitario, secondo le procedure indicate anche nel REGOLAMENTO COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ. Per maggiori informazioni consultare il sito www.amga.it o il presente sito alla voce TRIBUTI di GUIDA AI SERVIZI;
- STRISCIONI: la posa può avvenire esclusivamente nelle posizioni prestabilite o sulle strutture preesistenti, per le quali è necessario presentare ad AMGA la domanda per l'occupazione dello spazio pubblicitario, ove si certifica, altresì, la stabilità del manufatto, con allegato il documento di identità del dichiarante, nonché un bozzetto a colori rappresentativo della grafica e del messaggio pubblicitario che si intende esporre;
- VOLANTINI;
- PUBBLICITÀ FONICA;
- PUBBLICITÀ SU VEICOLI;
- MANIFESTI E LOCANDINE da apporre sulle vetrine o all'interno di locali pubblici o aperti al pubblico: è necessario il timbro di AMGA riportante la data di scadenza dell'esposizione;
- PUBBLICITÀ EFFETTUATA PER CONTO TERZI ALL'INTERNO DI LOCALI O LUOGHI APERTI AL PUBBLICO non visibili dall'esterno;
- ALLESTIMENTO TEMPORANEO DI VETRINE, tranne se i mezzi esposti sono inferiori a 0,5 mq, uno per vetrina;
- MANUFATTI TRIDIMENSIONALI, BACHECHE E MEZZI PUBBLICITARI DI SERVIZIO posati a terra su proprietà privata temporanei o a rimozione quotidiana notturna;
- MANUFATTI PUBBLICITARI TEMPORANEI ESPOSTI NEI DISTRIBUTORI DI CARBURANTE.
Per maggiori informazioni o la modulistica in merito si rimanda alle pagine: http://www.amga.it/pag/107/ e http://www.amga.it/pag/108/.

Non è necessaria autorizzazione né denuncia dell'impianto né pagamento della relativa imposta per le seguenti forme pubblicitarie:
- pieghevoli lasciati nei locali pubblici a disposizione degli utenti e non visibili dalla pubblica via;
- gli avvisi al pubblico riguardanti la locazione o compravendita di immobili qualora siano affissi in un unico esemplare sugli immobili stessi ed abbiano dimensioni non superiori a 0,25 mq;
- distributori di volantini posati a terra su proprietà privata;
- volantini lasciati direttamente dagli interessati nelle cassette postali delle abitazioni.

NUOVO CODICE DELLA STRADA (D. Lgs. 285/1992, art.23 "Pubblicità sulle strade e sui veicoli")

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE E DI ATTUAZIONE del Codice della strada (D. Lgs. 495 del 16/12/1992, artt.47-59)

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLA PUBBLICITÀ E DELLE AFFISSIONI approvato con delibera di C.C. n. 199 del 16/12/2008, aggiornato con delibera del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale n. 4 del 31/01/2020 e suo DISCIPLINARE DI ATTUAZIONE, approvato con delibera di G.C. n. 32 del 16/02/2015

NORME TECNICHE del PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI del Comune di Legnano e sua ZONIZZAZIONE (tav.01) approvate con delibera di G.C. n.54 del 07/04/2009, aggiornata nel 2013

REGOLAMENTO EDILIZIO DEL COMUNE DI LEGNANO (art.50)

 


Unità Organizzativa: Settore Opere Pubbliche - Autorizzazioni pubblicitarie

Responsabile Procedimento dell'Istruttoria
  • Nome: Giuseppe
  • Cognome: Pugliese
  • Recapito Telefonico: 0331417318
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Soggetto con Potere Sostitutivo
  • Nome: Enzo Marino
  • Modalità di Attivazione del Potere Sostitutivo: Istanza iscritta rivolta al soggetto investito del potere sostitutivo
  • Termini assegnati per la conclusione del procedimento:

    Termine pari alla meta' di quello originariamente previsto ai sensi dell'art. 2, c. 9ter della L. 07/08/1990, n. 241

  • Recapito Telefonico: 0331471111
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Procedimento ad Istanza di Parte
Link al Servizio On-Line:  

Autodichiarazione stendardi: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/92/modulo/

Richiesta Nulla-Osta impianti pubblicitari temporanei: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/94/modulo/

Domanda nuovi impianti pubblicitari: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/95/modulo/

Domanda rinnovo impianti pubblicitari: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/96/modulo/

Domanda modifica impianti pubblicitari: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/97/modulo/

Cessazione impianti pubblicitari: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/98/modulo/

Autodichiarazione pubblicità: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/99/modulo/

Autodichiarazione impianti pubblicitari luminosi: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/100/modulo/

Nulla-Osta proprietario area o immobile per impianto pubblicitario: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/101/modulo/

Autodichiarazione preinsegne: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/102/modulo/

Domanda di autorizzazione paesaggistica: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/104/modulo/

Comunicazione manutenzione tende solari: http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/105/modulo/

Autodichiarazione locandine su supporto (cavaletti): http://portale.legnano.org/portal/servizi/moduli/128/modulo/

 



Richiesta Informazioni Procedimenti in corso

Comune di Legnano - Ufficio Pubblicità - Settore Opere Pubbliche - III piano - Piazza S. Magno 9 - 20025 LEGNANO - tel. 0331471321; fax. 0331471300 - e-mail: ufficio.pubblicita@legnano.org (apertura al pubblico dalle 10:00 alle 13:00 dal lunedì al venerdì e dalle 15:30 alle ore 18:00 il giovedì)


Termini del Procedimento

AUTORIZZAZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI
La richiesta di autorizzazione può essere:
- PERMANENTE, valida per max 3 ANNI, RINNOVABILE ALLA SCADENZA FINO A UN MASSIMO DI 29 ANNI E MODIFICABILE previa apposita domanda (vedi moduli in allegato). Potrà essere cambiato il messaggio pubblicitario o l'intestatario tramite apposita comunicazione all'ufficio. Solo per insegne di esercizio e simili su proprietà privata IL RINNOVO SARÀ AUTOMATICO alla scadenza dell'autorizzazione, PREVIO PAGAMENTO DELL'IMPOSTA DI PUBBLICITÀ, ove prevista;
- TEMPORANEA, valida per max 90 GG., non rinnovabile. Per una medesima posizione ed un medesimo messaggio pubblicitario sono possibili più richieste annue, per un totale di 180 gg. per gli stendardi e 60 gg. per le locandine su supporto. Per la sosta dei CAMION VELA il termine massimo è di 15 gg. e per LOCANDINE SU SUPPORTO di 30 gg.; per CARTELLI CANTIERE è ammessa la durata massima di 3 anni e per STENDARDI è ammessa la durata massima di 1 anno in caso di messaggi di compravendita o locazione di immobili o per indicare, sulla vecchia sede, il trasferimento di un'attività.
I termini previsti per la conclusione del procedimento per l'autorizzazione per mezzi pubblicitari permanenti o per i cartelli cantiere sono di 60 GIORNI a partire dalla data della richiesta (ricevimento al protocollo comunale), salvo sospensione dei termini per richieste di pareri tecnici o per documentazione incompleta. In particolare, se i manufatti sono soggetti a parere della Commissione del Paesaggio, il termine è prorogato fino a 90 GG. Decorsi tali termini, solo per insegne di esercizio e simili, vale il SILENZIO-ASSENSO.


Dichiarazione Sostitutiva/Silenzio Assenso: No


Modalità Pagamenti

Le tariffe dell'imposta comunale sulla pubblicità e sulle pubbliche affissioni sono allegate al REGOLAMENTO COMUNALE DELLA PUBBLICITÀ, IN CUI VENGONO SPECIFICATE ALTRESÌ LE MODALITÀ DI APPPLICAZIONE DEL TRIBUTO (cfr. la voce tributi in REGOLAMENTI al presente sito). Per maggiori informazioni rivolgersi ad AMGA o alle pagine: http://www.amga.it/pag/108/ e http://www.amga.it/pag/107/