Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Tipologie di Procedimento

ESENZIONE TICKET SANITARIO

Richiesta di esenzione ticket sanitario - Regolamento Comunale in materia di contributi economici e deliberazione Giunta Comunale n. 152 del 28/12/2012


Unità Organizzativa: Settore 6 Servizi alla persona - Famiglia disagio abitativo e sociale

Responsabile Procedimento dell'Istruttoria
  • Nome: Legnani Alberto
  • Recapito Telefonico: 0331472507
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Soggetto con Potere Sostitutivo
  • Nome: Enzo Marino
  • Modalità di Attivazione del Potere Sostitutivo: istanza scritta rivolta al soggetto investito del potere sostitutivo
  • Termini assegnati per la conclusione del procedimento:

    termine pari alla metà di quello originariamente previsto ai sensi dell'art. 2, comma 9ter, della Legge 07.08.1990, n. 241

  • Recapito Telefonico: 0331/471248
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Procedimento ad Istanza di Parte
  • ESENZIONE TICKET SANITARIO - MODULO

    ->MODULO_DOMANDA_ESENZIONE_TICKET.odt
  • Uffici per Informazioni:

    Informazioni presso la sede dei servizi alla persona , via xx settembre 30 - palazzina B5 . Front Office : la mattina dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13. Il giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 18.

  • Indirizzi e recapiti telefonici per presentazione istanza:

    rivolgersi alla sede dei servizi alla persona , via xx settembre 30 - palazzina B5 . La mattina dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 . Il giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 18 - Signora Turco Adriana 0331/472525

  • Mail Istituzionale: uff.alloggi@legnano.org

Link al Servizio On-Line:  Clicca qui


Termini del Procedimento

Dalla presentazione domanda 30 giorni per il rilascio dell'esenzione


Dichiarazione Sostitutiva/Silenzio Assenso: No


Strumenti di Tutela

Ricorso motivato al superiore gerarchico del Responsabile del Procedimento.


Diritto all'Indennizzo

L'Amministrazione, in caso di ritardo nella conclusione del procedimento è tenuta al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza dell'inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento, come specificatamente disposto dall'art. 2bis, comma 1, della Legge 07.08.1990, n. 241.