Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Tipologie di Procedimento

RICHIESTA DI CONCESSIONE TERMPORANEA ATTIVITA' CIRCENSE

L’esercizio dell’attività circense, nell’ambito del territorio del Comune di Legnano,  può essere effettuato solo durante il periodo  natalizio: dal 15 dicembre al 15 gennaio. La concessione temporanea di suolo pubblico è rilasciata per un periodo massimo di attività effettiva di 20 giorni.
Presentazione delle domande:  le domande dovranno pervenire al Settore 5° - Ufficio Unico Amministrativo – tra il mese di dicembre dell’anno precedente ed entro il mese di aprile dell’anno di riferimento. Le domande inoltrate al di fuori del suddetto periodo non saranno prese in considerazione. La graduatoria viene elaborata entro il 30 giugno di ciascun anno.
Entro 15 giorni dalla notifica della concessione, il titolare dell’impresa dovrà versare un deposito cauzionale di Euro 2.000 (duemila) che potrà essere svincolato dopo il rilascio della Licenza ex art. 69 TULPS, salvo quanto previsto dagli artt. 7 e 10 del vigente  Regolamento.
Le domande devono essere inoltrate in carta legale, dal titolare dell’impresa su modello conforme.
Successivamente alla pubblicazione della graduatoria, il titolare dell’impresa e della concessione produrrà la documentazione richiesta finalizzata all’esame da parte della Commissione Comunale di Vigilanza, almeno 45 giorni prima della data d’inizio della manifestazione, sostenendone i relativi costi.

RIFERIMENTI NORMATIVI:

Art. 9 Legge 18 marzo 1968 n. 337

Linee Guida CITES

Regolamento per la disciplina degli spettacoli viaggianti e dei parchi divertimento- Comune di Legnano approvato con delibera di C.C. n. 74 del 27/6/2016

 


Unità Organizzativa: Settore 5 Servizi per la Sicurezza e la Mobilità - Servizio polizia locale

Responsabile Procedimento dell'Istruttoria
  • Nome: Sabetta Anna Raffaela
  • Recapito Telefonico: 0331488634
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Responsabile Provvedimento Finale
  • Ufficio Competente: Settore 5 - ufficio segreteria, staff direzionale e protezione civile
  • Responsabile: Ruggeri Daniele
  • Recapito Telefonico: 0331488620
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Soggetto con Potere Sostitutivo
  • Nome: Marino Enzo
  • Modalità di Attivazione del Potere Sostitutivo: istanza iscritta rivolta al soggetto investito del potere sostitutivo
  • Termini assegnati per la conclusione del procedimento:

    I termini del procedimento sono indicati nel Regolamento per la Disciplina degli spettacoli viaggianti e dei parchi divertimento sulla base della graduatoria pubblicata

  • Recapito Telefonico: 0331/471248
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Procedimento ad Istanza di Parte
  • RICHIESTA DI CONCESSIONE TERMPORANEA ATTIVITA' CIRCENSE

    ->Modulo_richiesta.odt
  • REGOLAMENTO SPETTACOLI VIAGGIANTI

    ->Regolamento_Spettacoli_viaggianti_2016.pdf
  • LINEE GUIDA CITES

    ->CITES_LINEE_GUIDA.pdf
  • Uffici per Informazioni:

    Comando Polizia Locale Corso Magenta 171 - 20025 Legnano

    Ufficio Unico Amministrativo

  • Indirizzi e recapiti telefonici per presentazione istanza:

    Comando Polizia Locale – Corso Magenta 171 – 20025 Legnano

    Ufficio Unico Amministrativo

    Orari sportello: da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 – giovedì dalle 15.30 alle 18.00

  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Richiesta Informazioni Procedimenti in corso

Comando Polizia Locale – Corso Magenta 171 – 20025 Legnano

Ufficio Unico Amministrativo

Orari sportello: da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.00 – giovedì dalle 15.30 alle 18.00


Termini del Procedimento

I termini del procedimento sono indicati nel Regolamento per la Disciplina degli spettacoli viaggianti e dei parchi divertimento sulla base della graduatoria pubblicata


Dichiarazione Sostitutiva/Silenzio Assenso: No


Diritto all'Indennizzo

L’Amministrazione, in caso di ritardo nella conclusione del procedimento, è tenuta al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza dell’inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento, come specificatamente disposto dall’art. 2 bis, comma 1, della Legge 07.08.1990, n. 241