Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Tipologie di Procedimento

RICORSO AL PREFETTO AVVERSO UN VERBALE DEL CODICE DELLA STRADA


Il ricorso al prefetto si può presentare entro 60 giorni dalla contestazione o notificazione del verbale ai sensi art. 201 C.d.S. Con il termine contestazione s'intende la notifica immediata ovvero il trasgressore è stato fermato dall'Agente su strada, è stato identificato ed è stato redatto immediatamente il verbale.
Se il verbale d'accertamento (c.d. preavviso) è rinvenuto sul parabrezza del veicolo non si è ancora in presenza di atto perfezionato ed occorre attendere la notificazione nei confronti del proprietario che deve avvenire entro 90 giorni dalla data di accertamento (art. 201 C.d.S.).
Il ricorso può essere redatto in carta semplice o utilizzando l'apposito modulo (vedasi link in calce alla presente) scaricabile da questa pagina.
Allo scritto si può allegare tutta la documentazione che il ricorrente ritenga utile per supportare le sue motivazioni (per es. copie permessi, copie certificati medici, dichiarazioni datore lavoro, copie documenti veicolo, ecc.). Il ricorso deve essere sempre sottoscritto.
Occorre indicare chiaramente il numero e la data del verbale che s'intende impugnare.
Se si ritiene necessario si può richiedere audizione personale al Prefetto.
Il ricorso può essere presentato:
- tramite raccomandata A.R. o PEC diretta al Comando di Polizia Locale di Legnano;
- tramite raccomandata A.R. o PEC diretta alla Prefettura di Milano NEL CASO DI MAIL PEC DOVRA' ESSERE SPEDITA CON MAIL PEC (PEC con PEC)

- direttamente all'UFFICIO PROTOCOLLO del Comune di Legnano Piazza San Magno n. 9 oppure presso il Protocollo del Comando di Polizia Locale - C.so magenta 171

In caso di mancato accoglimento del ricorso il Prefetto ingiunge il pagamento della sanzione in misura doppia rispetto a quella indicata a verbale (c.d. minimo edittale). Le modalità di pagamento sono indicate sul provvedimento del Prefetto. In caso di mancato pagamento sarà avviata la procedura coattiva prevista dalla legge.

RIFERIMENTI NORMATIVI
D.Lgs 30.04.1992 n. 285 „ Codice della Strada" - art. 203


Unità Organizzativa: Settore 5 Servizi per la Sicurezza e la Mobilità - Servizio polizia locale

Responsabile Procedimento dell'Istruttoria
  • Nome: Chiarenza Eugenio
  • Recapito Telefonico: 0331488614
  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Procedimento ad Istanza di Parte
  • RICORSO AL PREFETTO AVVERSO UN VERBALE DEL CODICE DELLA STRADA - MODULO

    ->st5010200ricorso_al_prefetto.odt
  • Uffici per Informazioni:

    Comando Polizia Locale - corso Magenta 171 - 20025 Legnano
    tel. 0331.488611 - fax n. 0331.488626
    pec: comune.legnano@cert.legalmail.it email: info.polizialocale@legnano.org
    Ufficio Contenzioso - orari apertura: su appuntamento

  • Indirizzi e recapiti telefonici per presentazione istanza:

    pec : comune.legnano@cert.legalmail.it;
    posta ordinaria indirizzata al protocollo generale del comune, piazza San Magno, 9 - 20025 Legnano (MI) o al Comando Polizia Locale corso Magenta 171 - 20025 Legnano;
    email : info.polizialocale@legnano.org;
    fax Comando Polizia Locale n. 0331.488626;
    deposito diretto al protocollo generale del comune o presso il Comando Polizia Locale negli orari d'ufficio.

  • Mail Istituzionale: comune.legnano@cert.legalmail.it

Link al Servizio On-Line:  Clicca qui


Richiesta Informazioni Procedimenti in corso

Comando Polizia Locale - corso Magenta 171 - 20025 Legnano
tel. 0331.488611 - fax n. 0331.488626
pec: comune.legnano@cert.legalmail.it email: info.polizialocale@legnano.org
Ufficio Contenzioso - orari apertura: su appuntamento


Termini del Procedimento

Dal ricevimento del ricorso il Comando di Polizia Municipale ha 60 giorni di tempo per istruire il fascicolo e trasmetterlo in Prefettura.
La Prefettura ha a disposizione 120 giorni per emettere provvedimento d'ingiunzione di pagamento o d'archiviazione del verbale.
Il provvedimento di rigetto del ricorso ed ingiunzione di pagamento deve essere notificato entro 150 giorni dalla sua data di emissione.
Attenzione: se si era richiesta audizione personale i termini sopra indicati, subiscono un'interruzione che va dal momento della notifica convocazione a quello dell'avvenuta audizione.


Dichiarazione Sostitutiva/Silenzio Assenso: No


Strumenti di Tutela

Il provvedimento del Prefetto si può impugnare: entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento stesso, si può presentare opposizione al Giudice di Pace di Busto Arsizio con sede in 21013 Gallarate via Milano 21 


Diritto all'Indennizzo

L'Amministrazione, in caso di ritardo nella conclusione del procedimento è tenuta al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza dell'inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento, come specificatamente disposto dall'art. 2bis, comma 1, della Legge 07.08.1990, n. 241.