Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE

Questo servizio è stato letto 15629 volte
Visualizza le news dell'area: Servizi per le Persone, le Famiglie e le Donne

Si comunica, che per l'anno 2016 le rivalutazioni della misura e dei requisiti economici dell'assegno di familiare numeroso e dell'assegno di maternità restano invariate , come  pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale - serie Generale n. 35 del 12/02/2016 e dal comunicato del Dipartimento per le Politiche della Famiglia pubblicato sulla G.U. n. 70 del 25/03/2015.

L’assegno per il nucleo familiare consiste nella corresponsione di un massimo di euro 141,30 mensili per 13 mensilità. E' erogato ai nuclei familiari composti da cittadini residenti italiani, comunitari o extracomunitari con permesso di soggiorno di lungo periodo, con tre o più figli minori, in possesso di risorse economiche non superiori al valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.) pari a euro 8.555,99 (per le richieste riguardanti il 2016). Il termine di presentazione delle domande per l’anno 2016 scade il 31/1/2017. Al pagamento degli assegni provvederà l’INPS, previa verifica del possesso dei requisiti di legge da parte dei richiedenti.

A CHI RIVOLGERSI:

Per presentare la domanda rivolgersi  ai Centri di assistenza fiscali di seguito indicati:

ACLIMILANO Servizi Fiscali S.r.i. Via Solferino, 42 - tel. 0331 549264 - Orario di apertura da lunedì a venerdì 9.00 - 13.00 e 14.00- 18.00

LEGNANO SERVIZI S.r.l. (CISL) Via A. da Giussano tel 0331 547154 - Orario di apertura Mercoledì e venerdì 9.00 - 12.30 e 14.30 - 18.30

COSA OCCORRE:

Presentare la domanda compilata unitamente alla dichiarazione sostitutiva unica per il calcolo dell’I.S.E. (o consegnare l'attestazione I.S.E. se già la si possiede). L'attestazione I.S.E. è rilasciata gratuitamente dai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.) , per informazioni in merito vedere la relativa pagina on line.

TEMPI:

L'INPS dal momento in cui riceverà la pratica dai CAF ha tempo 45 giorni lavorativi per erogare l'importo dovuto.

 

COSTI:

La pratica non comporta costi per l'utente

NORME COMUNALI O SUPERIORI:

Legge 448/98, art. 65 e successive modificazioni ed integrazioni.

NON TUTTI SANNO CHE: