Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

TARLO ASIATICO O ANOPLOPHORA CHINENSIS - OBBLIGHI DI LEGGE

Questo servizio è stato letto 5894 volte
Visualizza le news dell'area: Ecologia, Ambiente e Verde
Visualizza la scheda: SERVIZI TECNICI - INFRASTRUTTURE, VERDE, ENERGIA TECNOLOGIA E AMBIENTE
Questo servizio è collegato ai seguenti Eventi della vita: Verde pubblico e privato

Il Settore 4 - Servizi Tecnici supporta il cittadino in merito agli obblighi di legge disposti dalla Regione Lombardia per la lotta al Tarlo asiatico, fornendo tutte le informazioni e l'aiuto necessario per la presentazione e l'inoltro, agli Enti competenti, delle segnalazioni della presenza dell'insetto in aree private e/o pubbliche.

A CHI RIVOLGERSI:
SERVIZI TECNICI - INFRASTRUTTURE, VERDE, ENERGIA TECNOLOGIA E AMBIENTE
Tel: 0331/471341 - 0331/471340 - 0331/471311
Fax: 0331/471300
Email: opere.pubbliche@legnano.org

Servizio Ambiente del Comune di Legnano, in Piazza S. Magno 9
orari
tel.: 0331/471.118
e-mail: paleari.flavio@legnano.org

Servizio Fitosanitario della Regione Lombardia
tel: 02/67404860
e-mail: tarloasiatico@regione.lombardia.it

Beniamino Cavagna
tel: 031/320507 335/5814387
e-mail: beniamino_cavagna@regione.lombardia.it

ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste)
anoplophora@ersaf.lombardia.it

COSA OCCORRE:

Il cittadino deve compilare la scheda di segnalazione allegata ed inoltrarla, secondo le modalità che preferisce, ad uno degli Enti sopra elencati (Servizio Ambiente, Servizio Fitosanotario, Beniamino Cavagna, ERSAF).

NORME COMUNALI O SUPERIORI:

Regione Lombardia d.d.s. n° 4379 del 27 aprile 2010
Regione Lombardia d.d.u.o. n° 4461 del 28 aprile 2010
Regione Lombardia d.d.s. n° 5228 del 19 maggio 2010

NON TUTTI SANNO CHE:

La Regione Lombardia ha predisposto un programma di abbattimento delle piante colpite e che tale operazione è eseguita da ERSAF.
Il proliferare dell'insetto e quindi il suo insediamento definitivo nel nostro territorio porterebbe a conseguenze molto gravi.

NOTE:

Approfondimenti nella sezione AMBIENTE