Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano

Area Stampa - contatti: 0331/471366-243 - ufficio.stampa@legnano.org

CON "LE STANZE DELL'ARTE" RIVIVE IL CASTELLO VISCONTEO

Pubblicato il 21/06/2016
Continua il percorso di valorizzazione del Castello Visconteo di Legnano che, dopo la chiusura dovuta ai lavori di sistemazione dell’area circostante, riapre la sua Pinacoteca con il progetto espositivo “Le stanze dell'arte” con la calendarizzazione di tre cicli di mostre personali e collettive di artisti che hanno un forte legame con la città. Il progetto rappresenta la prima tappa di un percorso espositivo pluriennale organizzato dall'Assessorato alla Cultura dedicato agli artisti del territorio ai quali si vuole dare risalto attraverso autonomi progetti di valore artistico di tecniche diverse: dalla pittura alla fotografia, dalla scultura all’ installazione.
 
Di seguito gli appuntamenti del primo percorso espositivo:
 
25 giugno-24 luglio 2016: “Luigi Bello – Antologica” opere del pittore legnanese Luigi Bello che oggi vive e lavora a Codegliano Viconago (VA), a cura di Alberto Lavit - Spazio Lavit e Associazione Parentesi di Varese. Testo critico di Laura Orlandi. Inaugurazione sabato 25 giugno 2016 ore 16.

3-18 settembre 2016: “Sincronie” opere di Dario Maglionico (pittore iperrealista che ha vissuto per diversi anni a Legnano ed ora vive e lavora a Milano). Testo critico di Claudia Contu.

“L’ombra come luce” opere di Claudio Argentiero (fotografo di Samarate, presidente dell’Archivio Fotografico Italiano con sede a Castellanza) che vuole indagare il dialogo tra pittura e fotografia. Testo critico di Roberto Mutti.

Inaugurazione sabato 3 settembre 2016 ore 17.

24 settembre-23 ottobre 2016: “Il racconto, il silenzio, la pittura” opere di Walter Angelici (pittore e docente di discipline pittoriche a Legnano e Brera)  e Gaetano D’Auria (pittore che vive e lavora a Cerro Maggiore). Inaugurazione sabato 24 settembre ore 17.

LE STANZE DELL'ARTE - Pinacoteca del Castello Visconteo – viale Toselli – Legnano

Orari di apertura:

- sabato dalle ore 15.00 alle ore 19.00

- domenica e festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00

Ingresso libero