Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano
Sono presenti 2 allegati
Questo articolo è stato letto 1363 volte
Pubblicato il: 31/07/2017

EX PENSOTTI, ORDINANZA ANTI DEGRADO

EX PENSOTTI, ORDINANZA ANTI DEGRADO

Il sindaco di Legnano, Gianbattista Fratus, ha emesso un’ordinanza contingibile e urgente al fine di mettere in sicurezza e bonificare l’area “Ex Pensotti” tra le vie XXIX Maggio e Bezzecca. L’ordinanza segue i controlli e gli sgomberi effettuati dalla Polizia Locale sin dall’inizio dell’anno e che hanno portato all’accertamento dei disagi segnalati dai residenti. Una situazione che si è andata acutizzando nel mese di luglio quando gli uomini del comando di Corso Magenta hanno effettuato un’operazione di sgombero di occupanti abusivi che, tuttavia, non è stata risolutiva in quanto sono presenti nella recinzione dell’area numerosi varchi. La presenza costante di persone è stata accertata dagli agenti della Polizia Locale che hanno trovato, lo scorso 21 luglio, presenza di cibo, giacigli vari e rifiuti organici. L’ordinanza impone alla proprietà di bonificare, mettere in sicurezza e di ripristinare le condizioni igienico sanitarie dell’intera area entro 30 giorni lavorativi. Due sono le cooperative sociali, entrambe in liquidazione, proprietarie dell’area: la Coedile, con sede a Como, e la Faro, con sede a Milano. Le due cooperative dovranno, oltre a bonificare l’area, anche mettere in atto tutte le azioni necessarie perché sia impedito l’ingresso abusivo e l’utilizzo dell’area agli estranei. In caso di inadempimento, le due cooperative saranno deferite all’Autorità Giudiziaria per il reato di “Inosservanza di provvedimenti dell’Autorità” (ex art. 650 c.p.) che prevede, salvo accertamenti di reati più gravi, la reclusione fino a tre mesi.

Allegati: comunicato stampa e ordinanza