Comune di Legnano Comune di Legnano Comune di Legnano
Questo articolo è stato letto 8138 volte
Pubblicato il: 22/01/2016
I.M.U. e T.A.S.I. RAVVEDIMENTO

VERSAMENTO TARDIVO IMU E/O TASI

La possibilità di sanare una violazione commessa avvalendosi del cosiddetto “Ravvedimento operoso” è prevista dall’art. 13 – D.Lgs. 472/1997 e successive modifiche e integrazioni.

VERSAMENTO TARDIVO IMU E/O TASI

I contribuenti che hanno omesso il versamento totalmente o parzialmente dovuto  possono usufruire del ravvedimento operoso effettuando il versamento dell’imposta dovuta maggiorata della sanzione ridotta e degli interessi legali.

La sanzione ridotta deve essere calcolata con le seguenti modalità:

  • entro il 14° giorno dalla scadenza del termine in cui il pagamento doveva essere eseguito, la sanzione è pari allo 0,1% dell’imposta per ogni giorno di ritardo;
  • dal 15° giorno al 30° giorno dalla scadenza del termine in cui il pagamento doveva essere eseguito, la sanzione è pari al 1,5% dell’imposta dovuta;
  • dal 31° giorno al 90° giorno dalla scadenza del termine in cui il pagamento doveva essere eseguito, la sanzione è pari al 1,67% dell’imposta dovuta;
  • dopo 90 giorni dalla scadenza del termine in cui il pagamento doveva essere eseguito, e entro il entro un anno dalla scadenza del termine la sanzione è pari al 3,75% dell’imposta dovuta.    

Gli interessi da applicare sono gli interessi legali (0,5% annuo fino al 31/12/2015 e 0,2% annuo dall’01/01/2016) con maturazione giorno per giorno. 

Il totale del versamento deve essere calcolato come segue:

IMPOSTA + SANZIONE RIDOTTA + INTERESSI:

  • Imposta = importo non pagato
  • Sanzione ridotta =
    • entro 14 giorni – Sanzione 0,1% per ogni giorno di ritardo
    • entro 30 giorni – Sanzione 1,5% per ogni giorno di ritardo
    • entro 90 giorni – Sanzione 1,67% per ogni giorno di ritardo
    • entro un anno dal mancato versamento – Sanzione 3,75%
  • Interessi = sono conteggiati in base ai giorni di ritardo, decorrenti dalla data di scadenza del saldo fino alla data dell’effettivo versamento. Il tasso di interesse applicato è pari allo 0,5% annuo fino al 31/12/2015 e 0,2% annuo dall’01/01/2016 con maturazione giorno per giorno.

La norma di legge, inoltre, dispone che il ravvedimento operoso possa essere applicato solo prima che la violazione sia già stata constatata dall’Ente impositore e comunque non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento delle quali l’autore o i soggetti solidalmente obbligati abbiano avuto formale conoscenza. 

MODALITA’ DI VERSAMENTO 

I pagamenti devono essere effettuati utilizzando il Modello F24 e

occorre barrare la casella “Ravvedimento operoso”:

Il codice catastale del Comune di Legnano da indicare è E514

I CODICI TRIBUTO da utilizzare per l’IMU sono i seguenti:

· 3912 - IMU - abitazione principale (solo A/1-A/8-A/9) e relative pertinenze – COMUNE

· 3914 - IMU - terreni agricoli - COMUNE

· 3916 - IMU - aree fabbricabili - COMUNE

· 3918 - IMU - altri fabbricati - COMUNE

· 3925 - IMU – Fabbricati di categoria D - STATO

· 3930 - IMU – Fabbricati di categoria D – COMUNE

I CODICI TRIBUTO da utilizzare per la TASI sono i seguenti:

·  3958 TASI – abitazione principale e relative pertinenze

·  3961 TASI – altri fabbricati

I modelli sono a disposizione presso tutti gli uffici postali e gli sportelli bancari.

 E’ possibile calcolare la cifra da versare cliccando qui.

Per eventuali chiarimenti e informazioni contattare il Servizio Tributi – Piazza San Magno 6 tel. 0331/471270 – 471271 – 471310 numero verde 800 470792 sito internet: www.legnano.org  - CALCOLO IMU-TASI –    e-mail: info.tributi@legnano.org

 

 

ARTICOLI CORRELATI